SO. GEST IMPIANTI Srl

Tecnologia dell’aria

La professionalità sta nel sapere come farlo, quando farlo, e nel farlo.

(FRANK TYGER)

Filtrazione elettrostatica attiva di Sabiana

L’obbiettivo degli interventi proposti è mirato alla riqualificazione e all’efficientamento igienico ed energetico dei sistemi aeraulici, ottenibile sostituendo il sistema di filtrazione di tipo meccanico con una soluzione elettrostatica attiva, prevedendo nel contempo la fornitura ed installazione di sistemi di controllo ad “inverter” per i motori dei ventilatori. Il sistema di filtrazione elettrostatica attiva proposta è in grado di abbattere drasticamente i consumi elettrici legati alla ventilante (minori perdite di carico), elevando l’efficienza filtrante, riducendo i costi operativi di manutenzione ordinaria, il tutto in un’ottica di totale sostenibilità.

L’utilizzo della filtrazione elettrostatica comporta una maggiore stabilità nel tempo delle portate d’aria grazie all’esigua variazione di perdita di carico tra filtro pulito e filtro sporco. Contrariamente ai filtri meccanici che aumentano la loro efficienza di filtrazione all’aumentare della perdita di carico, il filtro elettrostatico esprime la sua massima efficienza non appena installato mantenendola anche successivamente a prescindere dalla quantità di polvere depositata. La soluzione elettrostatica, inoltre, previene efficacemente la proliferazione della carica microbiologica sul depositato aumentando così la qualità dell’aria trattata. È evidente come l’eccessiva incidenza della perdita di carico sui filtri meccanici comporti necessariamente variazioni di portata, di prestazione termica e di consumo elettrico sulle unità di trattamento dell’aria durante l’esercizio che può ulteriormente peggiorare in assenza di un piano manutentivo puntuale. Relativamente a quest’ultimo punto si rappresenta che i filtri a media meccanico non possono essere sottoposti a pulizia, contrariamente a i filtri elettrostatici, ma devono essere sostituiti e smaltiti in modo corretto (classificati come rifiuto tossico nocivo), secondo quanto previsto dalla legislazione in materia.

Contestualmente, la fornitura ed installazione di inverter di frequenza consentirà la regolazione in continuo della velocità dei motori a servizio dei ventilatori, conformemente a quanto previsto nel regolamento CE 640/2009, innalzando il rendimento alle nuove classi IE definite dalla norma IEC 60034-30:2008.

 

Tali interventi comporteranno:

 

  • Alta efficienza di filtrazione.
  • Risparmio energetico.
  • Azione battericida sull’aria trattata.
  • Portata costante dell’aria di immissione.
  • Ecosostenibilità della tecnologia adottata (i filtri non si devono sostituire e smaltire).
  • Riduzione dei costi operativi di manutenzione.
  • Adeguamento delle apparecchiature alle normative vigenti in materia di contenimento dei consumi energetici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi